Visite guidate al Teatro Masini

Loading Events
Visite guidate (a ciclo continuo) il sabato dalle ore 10.30 alle ore 12.30 a cura delle Guide Turistiche della Pro Loco di Faenza.

La costruzione del teatro faentino ebbe inizio nel 1780 e fu completata nel 1787.

L’iniziativa si deve all’Accademia dei Remoti, un cenacolo di intellettuali ed artisti faentini che si era costituito nel 1673. Il primo teatro, precedente al Masini, era stato realizzato nel 1720 sfruttando il preesistente Salone del Podestà; si trattava di una costruzione in legno disegnata dall’ arch. Carlo Cesare Scaletta; questa struttura però, per il largo impiego di legno e altri materiali facilmente deperibili, si deteriorò rapidamente.

Abbandonata l’idea di ristrutturare la sala teatrale del Podestà, i Remoti proposero la costruzione di un vero e proprio nuovo teatro e scelsero come sede l’attuale piazza Nenni (già della Molinella).
L’inaugurazione avvenne il 12 maggio del 1788.

Il Teatro Masini è un perfetto esempio di teatro all’italiana ed insieme uno degli esempi più rappresentativi dell’architettura neoclassica in Italia.

A sottolineare l’importanza e preziosità del Teatro Masini, si ricorda anche il suo inserimento all’interno della Strada Europea dei Teatri Storici (EHRT – European Route of Historic Theatres), che collega 120 tra i teatri storici più pregevoli e meglio conservati d’Europa; la Strada Europea si articola in 12 strade nazionali, tra cui la North Italian Route di cui fanno parte altri prestigiosi teatri italiani, quali il Teatro Olimpico di Vicenza, il Teatro all’Antica di Sabbioneta, il Teatro Scientifico Bibiena di Mantova ed altri 7 teatri storici del nord Italia.

Per Informazioni
Servizio Cultura del Comune di Faenza
Tel. +39 0546 691663
IAT-Pro Loco in Voltone Molinella, 2
Tel. +39 0546 25231
www.prolocofaenza.it

Torna in cima