Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca
La Storia

L’abitato di Castel del Rio sorse a seguito dei primi insediamenti di famiglie lombarde, che VI e VII secolo si rifugiarono nella zona per sfuggire all’invasione dei barbari.
Nel X sec. fu costruito il castello di Cantagallo, ne sono ancora visibili i ruderi, a difesa delle orde di Ungari che avanzavano in Romagna.
La storia del paese è profondamente legata alla famiglia Alidosi che per oltre 400 dominò queste terre.
Il feudo allora chiamato Massa di Sant’Ambrogio fu concesso agli Alidosi nel XIII secolo grazie ad un privilegio imperiale.

La famiglia diede i natali a personaggi illustri come Riccardo, capitano del popolo, podestà di Firenze e poi senatore a Roma e Francesco cardinale nel 1505, uomo di fiducia del Papa Giulio II che lo aveva nominato Tesoriere della Chiesa.
Gli Alidosi ebbero intense relazioni con la Repubblica di Firenze a dimostrazione di questo lo stemma araldico della famiglia riporta il Giglio toscano sul petto del grifone.
Ricordata per la durezza e la spietatezza nei confronti del popolo la famiglia ha comunque lasciato importanti segni di un’ orgogliosa identità culturale quali il Palazzo e il Ponte Alidosi.

Il paese

Nelle alte pendici prevalgono i boschi cedui ed i castagneti. I marroni di Castel del Rio sono protetti da un marchio esclusivo e la loro coltivazione è promossa e tutelata da un Consorzio che riunisce i principali produttori.
Non mancano percorsi per trekking e mountain bike che consentono di vivere tutto l’anno questo territorio incontaminato e rigoglioso.
Sono molti gli eventi che ogni anno animano il centro storico, fiere, sagre e feste rinascimentali.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

Castel del Rio (BO)

GPS:

44.213247239339, 11.503710719049

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Visualizzazione 4 di 4 di Eventi Futuri

Ordina per:
Ordine:
Chiedi informazioni