Raggio: Chiuso
Raggio:
km Set radius for geolocation
Cerca

L’ambasciatore argentino in Italia in visita al Mic di Faenza e all’Autodromo

L’ambasciatore argentino in Italia in visita al Mic di Faenza e all’Autodromo
Procede a pieno ritmo il lavoro di relazioni e iniziative messe in campo da IF Imola Faenza Tourism Company e rivolte ai paesi dell’America Latina.

Nei giorni scorsi la società di turismo di Imola e Faenza ha avuto l’onore di ospitare l’ambasciatore d’Argentina in Italia, Tomas Ferrari, accompagnato dalla responsabile del turismo dell’Ambasciata. La visita è avvenuta nell’ambito di un convegno organizzato dalla Camera di Commercio italo-argentina e dal suo presidente Giorgio Erbacci, titolare dell’omonima agenzia faentina e consigliere di amministrazione di IF. Obiettivo dell’iniziativa: presentare alle imprese interessate al mercato argentino e che operano fra Bologna a Ravenna le opportunità in fatto di business e servizi.
L’ambasciatore ha visitato le due eccellenze del territorio: il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenze e l’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. Al Mic, dove si è svolto il convegno, il diplomatico ha potuto visitare la bellissima mostra “Maya, Aztechi, Inca”, che vi è allestita proprio in questo periodo e che riguarda proprio la storia del Sudamerica; al circuito del Santerno, dove è stato salutato anche dalla sindaca di Imola, Manuela Sangiorgi, Ferrari è stato accompagnato in visita guidata e ha vissuto l’esperienza di compiere un paio di giri di pista a bordo della safety car.
«Ringrazio la Camera di Commercio italo-argentina per avere organizzato questo prestigioso convegno nel nostro territorio, coinvolgendo le eccellenze internazionali – dichiara il direttore di IF, Erik Lanzoni -. Il tema dell’internazionalizzazione è centrale anche per lo sviluppo del turismo e di IF. La presenza dell’ambasciatore dimostra una grande attenzione per il nostro territorio e per le sue potenzialità: arte, cultura, motori ed enogastronomia, principali asset che contraddistinguono la nostra offerta».

 

Chiedi informazioni